Riapre l'arancieria di Palazzo d'Arco

Dopo un lungo periodo di chiusura e di restauro, riapre al pubblico l'arancieria, o giardino d'inverno o ancora serra, di Palazzo D'Arco a Mantova.
Un ambiente d'atmosfera illuminato dalla luce che filtra dalle vetrate, decorato di aiuole, terrecotte antiche e soprattutto l'iconico il bronzo della Tuffolina, o Tuffetta, opera dello scultore Odoardo Tabacchi (1831–1905), che pare pronta a immergersi nella vasca dei pesci e delle tartarughe. Facile anche immaginare il tepore che si doveva sentire nella stagione fredda, quando l’impianto di riscaldamento, ancora integro sotto le griglie, agli inizi del Novecento temperava questo luogo di ricovero di agrumi e piante esotiche.

Per prenotare una visita guidata privata a Palazzo D'Arco basta scrivermi direttamente.

Contatti

Arrivederci


Lingua

🇮🇹 Italiano  🇬🇧 English  🇫🇷 Français
🇪🇸 Español 


Cerca


Hanno detto

Grazie ancora per la sua premura e professionalità, ed alla prossima occasione - Federica S, Italia


Argomenti

AlbertiarazziarcheologiaarchitetturaBeltramicucinaduomoFederico II GonzagafilateliafolclorefotografiaGiulio RomanoinformaticaIsabella D'EsteLanfrancolibriMantegnaMatilde di CanossaMonteverdimostreMuseo Francesco GonzagamusicanaturaPalazzo D'ArcoPalazzo della RagionePalazzo DucalePalazzo TePiazza SordellopitturaRaffaelloSabbionetaSant'AndreaSanta Barbarasculturasportstoriastreet artTizianoUnescoVerdiVincenzo GonzagaZandomeneghi


Rubriche

Il punto
Informazioni utili
Lampi di stampa
Mostre passate
Mostre virtuali
Twittagram


Letture

Daniele Lucchini Il duca e la città


Ricorrenze mantovane

Il 27 maggio 1459 papa Pio II Piccolomini giunge a Mantova per aprire l'omonima dieta


Segui

Feed Rss
Parrot


Rete

Litterae.eu
Libri Finisterrae


© Mantova Guide 2009-2024. All rights reserved. Site design by Litterae.eu.
Info GDPR EU 2016/679: no cookies used, no personal data collected.