Zandò

Forse non tutti sanno che il Palazzo Te di Mantova ospita stabilmente ben 19 dipinti dell’unico italiano accolto alla pari e fin da subito tra gli impressionisti: Federico Zandomeneghi (Venezia 1841 – Parigi 1917).

Volete che ve lo presenti meglio? Basta scrivermi.

Contatti

Arrivederci


Lingua

🇮🇹 Italiano  🇬🇧 English  🇫🇷 Français
🇪🇸 Español 


Cerca


Hanno detto

Le scrivo per ringraziarla della visita della settimana scorsa. Ho apprezzato molto che lei abbia incluso anche molti edifici successivi al rinascimento - Robert K, Regno Unito


Argomenti

AlbertiarazziarcheologiaarchitetturaBeltramicucinaduomoFederico II GonzagafilateliafolclorefotografiaGiulio RomanoinformaticaIsabella D'EsteLanfrancolibriMantegnaMatilde di CanossaMonteverdimostreMuseo Francesco GonzagamusicanaturaPalazzo D'ArcoPalazzo della RagionePalazzo DucalePalazzo TePiazza SordellopitturaRaffaelloSabbionetaSant'AndreaSanta Barbarasculturasportstoriastreet artTizianoUnescoVerdiVincenzo GonzagaZandomeneghi


Rubriche

Il punto
Informazioni utili
Lampi di stampa
Mostre passate
Mostre virtuali
Twittagram


Letture

Federico Follino Compendio delle sontuose feste fatte l’anno 1608 nella città di Mantova


Ricorrenze mantovane

Il 1° marzo 1797 Napoleone entra per la prima volta a Mantova


Segui

Feed Rss
Parrot


Rete

Litterae.eu
Libri Finisterrae


© Mantova Guide 2009-2024. All rights reserved. Site design by Litterae.eu.
Info GDPR EU 2016/679: no cookies used, no personal data collected.