Una traccia dalla preistoria di Mantova

Il giornalista Stefano Scansani racconta per la Gazzetta di Mantova gli "amanti di Valdaro", ossia i resti di una coppia del neolitico rinvenuti nel 2007, che costituiscono ad ora una delle testimonianze più interessanti della presenza umana in preistoria nel territorio mantovano.

Se desideri organizzare una visita guidata alla scoperta della Mantova archeologica, scrivimi direttamente.

Contatti

Arrivederci


Lingua

🇮🇹 Italiano  🇬🇧 English  🇫🇷 Français
🇪🇸 Español 


Cerca


Hanno detto

Grazie di tutto, abbiamo apprezzato molto la guida e i consigli culinari, consiglieremo la gita ad amici - Teresa D, Italia


Argomenti

AlbertiarazziarcheologiaarchitetturaBeltramicucinaduomoFederico II GonzagafilateliafolclorefotografiaGiulio RomanoinformaticaIsabella D'EsteLanfrancolibriMantegnaMatilde di CanossaMonteverdimostreMuseo Francesco GonzagamusicanaturaPalazzo D'ArcoPalazzo della RagionePalazzo DucalePalazzo TePiazza SordellopitturaRaffaelloSabbionetaSant'AndreaSanta Barbarasculturasportstoriastreet artTizianoUnescoVerdiVincenzo GonzagaZandomeneghi


Rubriche

Il punto
Informazioni utili
Lampi di stampa
Mostre passate
Mostre virtuali
Twittagram


Letture

Bartolomeo Stefani L'arte di ben cucinare, et instruire i men periti in questa lodevole professione


Ricorrenze mantovane

Il 27 maggio 1459 papa Pio II Piccolomini giunge a Mantova per aprire l'omonima dieta


Segui

Feed Rss
Parrot


Rete

Litterae.eu
Libri Finisterrae


© Mantova Guide 2009-2024. All rights reserved. Site design by Litterae.eu.
Info GDPR EU 2016/679: no cookies used, no personal data collected.